Metodi

L’approccio che seguo nella mia pratica personale e nell’insegnamento è il Centered Yoga di Dona Holleman.

Fondamentale, nell’insegnamento di Dona Holleman, è il concetto di ‘esperienza personale’, di vivere lo yoga sulla propria pelle. Rifiutando il ruolo di mito o modello cui tendere – accettato passivamente da altri insegnanti che, al contrario, si pongono come punto di riferimento per le esperienze individuali degli allievi – la Holleman invita ognuno a compiere il proprio viaggio alla scoperta dell’energia all’interno del corpo, per mezzo dello yoga, per quanto semplice o piccola questa scoperta possa sembrare.

Il modo di essere di cui Dona Holleman ci parla è sostanzialmente ciò che si è pronti a riconoscere di sé ogni giorno, limiti e pregi, con la conseguente necessità di vincere, allo stesso tempo, sia la voglia di auto-esaltarsi sia quella di sminuirsi. Il confine tra l’ambizione del controllo del corpo e la paura di non esserne capaci è minimo e l’unico rischio che si corre, nel processo di apprendimento, è l’incontro con il proprio modo di essere. L’istruttore ha la responsabilità di non assumere un atteggiamento materno nei confronti degli allievi, deve impegnarsi per fornire loro delle direttive chiare, ma senza ostacolarne la crescita autonoma. Questa è la chiave dell’approccio di Dona Holleman.

Per saperne di più sugli 8 principi vitali del Centered Yoga di Dona Holleman